Agrigento oggi

Navigando "Giudiziaria" Category -

Giudiziaria

marzo 30, 2015 - 0 Commenti

Nel pomeriggio di oggi sarà pronunciata la sentenza nell’ambito del processo a carico dell’ex presidente della Provincia Eugenio D’Orsi. Nella mattinata requisitoria fiume da parte dell’avvocato difensore Scozzari, che ha chiesto che il suo assistito venga <<assolto perché il fatto non sussiste o che gli vengano riconosciute le attenuanti del caso>>. L’ultimo presidente della Provincia, presente in […]...

Leggi tutto..
marzo 26, 2015 - 0 Commenti

Dopo le sentenze di annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare, a suo tempo emessa dal Gip, per mancanza di presupposti in merito alla vicenda Ciapi di Palermo, a favore dell’ex assessore e deputato regionale, Luigi Gentile, arriva anche la sentenza di assoluzione della Corte dei Conti per presunto danno erariale relativo alla medesima vicenda. Gentile, difeso […]...

Leggi tutto..
marzo 25, 2015 - 0 Commenti

Ad Agrigento, la Procura ha notificato l’ avviso di chiusura delle indagini preliminari e, nel frattempo, per scadenza dei termini di custodia cautelare, sono stati scarcerati anche gli ultimi 5 indagati ancora detenuti nell’ ambito dell’ inchiesta della Procura e della Digos cosiddetta “La carica delle 104”. Nel dettaglio, la Giudice per le indagini preliminari […]...

Leggi tutto..
marzo 24, 2015 - 0 Commenti

Mentre continua l’attesa per la decisione del giudice, Alessandra Vella, sul caso Rigoli, i genitori del ragazzo dichiarano a gran voce che “non può finire con l’archiviazione” e chiedono nuove indagini sui medici coinvolti e sull’accaduto. “Nostro figlio, che è arrivato in sala operatoria lucido, è morto perché abbiamo dovuto attendere oltre due ore che […]...

Leggi tutto..
marzo 23, 2015 - 0 Commenti

Si é ritirato in Camera di Consiglio il Giudice del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, che dovrà pronunciarsi in merito all’ opposizione della richiesta di archiviazione, per il reato di omicidio colposo, per i sei medici che ebbero in cura il giovane Vincenzo Rigoli, deceduto nella sala operatoria dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento […]...

Leggi tutto..
marzo 22, 2015 - 0 Commenti

E’ calendarizzata per lunedi 23 marzo p.v., alle ore 11.00, l’udienza nella quale il GIP del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, dovrà pronunciarsi in merito alla opposizione alla richiesta di archiviazione, per il reato di omicidio colposo, per i sei medici che ebbero in cura il giovane Vincenzo Rigoli, deceduto nella sala operatoria dell’ospedale San […]...

Leggi tutto..
marzo 14, 2015 - 0 Commenti

Ci sono due indagati nell’ambito dell’inchiesta sui gettoni di presenza al Comune di Agrigento. Si tratta, come si legge su Giornale di sicilia, dell’ex consigliere comunale Alfonso Vassallo, 32 anni, e del presidente provinciale di Confartigianato Francesco Giambrone, 60 anni, di Cammarata. Il pool di magistrati della Procura che si occupano di reati contro la […]...

Leggi tutto..
marzo 11, 2015 - 0 Commenti

Il pm Brunella Sardoni ha chiesto il rinvio a giudizio del dirigente dell’Utc Giuseppe Principato, 60 anni, e dell’ingegnere Gaspare Triassi, 51 anni, responsabile del servizio viabilità del Comune. I due tecnici del municipio sono stati indagati nell’ambito della vicenda giudiziaria scaturita dall’incidente che costò la vita alla ventiquattrenne Chiara La Mendola, caduta dal suo scooter […]...

Leggi tutto..
marzo 10, 2015 - 1 Commenti

“Si può chiedere la condanna di un imputato, ma proprio non capisco il senso di doverlo denigrare in pubblico chiamandolo ladro”. L’avvocato Daniela Posante (FOTO), al termine di un’arringa fiume iniziata alle 9,30 e terminata tre ore dopo, conclude il suo intervento replicando al pm Carlo Cinque che, all’udienza precedente, aveva citato il proverbio napoletano […]...

Leggi tutto..
marzo 7, 2015 - 1 Commenti

Nuova, interessante, sentenza emessa dalla Commissione Tributaria di Agrigento sezione IV. E’ stato sancito che anche nel caso in cui un contribuente omette di presentare la dichiarazione dei redditi l’Agenzia delle entrate in sede di accertamento utilizzando il metodo induttivo per quantificare i racavi deve utilizzare lo stesso metodo per quantificare i costi necessari. “Anche la […]...

Leggi tutto..
marzo 6, 2015 - 0 Commenti

Eletto consigliere comunale, poche settimane dopo assunto da Confartigianato. La Guardia di Finanza nelle scorse ore ha sequestrato tutta la documentazione relativa all’assunzione dell’ormai ex consigliere comunale Alfonso Vassallo. Diventato consigliere il 7 giugno del 2012 , il 2 luglio è stato assunto da Confartigianato diventando massimo dirigente provinciale del sindacato a 29 anni. La Procura della Repubblica, come […]...

Leggi tutto..
marzo 4, 2015 - 0 Commenti

Veronica Panarello è stata dimessa dall’ospedale ed è tornata a Petrusa. Da reparto per i detenuti del «San Giovanni di Dio» di Agrigento, dove si trovava ricoverata da domenica sera dopo la caduta in cella a causa di un capogiro, alla cella del carcere agrigentino. Veronica Panarello, donna 27enne accusata, di aver ucciso lo scorso 29 novembre […]...

Leggi tutto..
febbraio 26, 2015 - 0 Commenti

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, a conclusione della requisitoria, la pubblico ministero della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, Rita Fulantelli, ha chiesto 9 condanne a carico di altrettanti imputati a processo ordinario nell’ambito dell’ inchiesta antimafia nell’ agrigentino cosiddetta “Nuova Cupola”. Nel dettaglio : Carmelo Vetro, 28 anni, di Favara: 21 anni di reclusione. […]...

Leggi tutto..
febbraio 23, 2015 - 0 Commenti

Il Procuratore aggiunto di Agrigento Ignazio Fonzo, al termine della requisitoria, ha chiesto oggi la pena a sei anni di carcere per Eugenio D’Orsi, l’ex Presidente della Provincia di Agrigento, accusato di concussione, peculato, truffa e abuso d’ufficio. In particolare, D’Orsi dovrà spiegare ai giudici come sia stato possibile che una trentina di palme comprate […]...

Leggi tutto..
febbraio 21, 2015 - 2 Commenti

Giuseppe De Francisci, ex consigliere comunale di Agrigento, è indagato dalla Procura della Repubblica con l’accusa di falso ideologico aggravato e truffa aggravata. Secondo il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e il sostituto procuratore Alessandro Macaluso, l’ex esponente politico, avrebbe falsamente attestato al Ministero del Lavoro e alla segreteria generale del Comune di Agrigento la sua […]...

Leggi tutto..
febbraio 17, 2015 - 0 Commenti

È tornato in libertà Massimo Vella, l’agrigentino che era finito agli arresti domiciliari con l’accusa di stalking. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Livorno, Antonio Pirato, aveva emesso una ordinanza di aggravamento di misura cautelare nei confronti dell’agrigentino perché – secondo l’accusa – avrebbe commesso varie condotte persecutorie e lesive nei confronti di una giovane modella […]...

Leggi tutto..
febbraio 14, 2015 - 0 Commenti

30 anni di carcere al trafficante di esseri umani e violentatore degli eritrei del naufragio del 3 ottobre 2013 Nicolini: “un processo importantissimo, che ha svelato il racket internazionale dietro ai viaggi della speranza. Ora l’Europa cambi strategia” “Chi si meraviglia che queste persone prendano il largo con il mare in tempesta, ora sa il […]...

Leggi tutto..
febbraio 11, 2015 - 0 Commenti

Il Giudice monocratico del Tribunale penale di Agrigento, ha assolto con formula ampiamente liberatoria . V. S.G. dall’accusa di violazione degli obblighi di natura economica nei confronti dei due figli minori dell’imputato. Nel corso del processo, la difesa ha provato lo stato di indigenza del Sig. V. S. G. durante il periodo dell’omesso versamento degli […]...

Leggi tutto..
febbraio 8, 2015 - 0 Commenti

Il Tribunale di Trapani a condannato Dodici imprenditori di Agrigento, accusati di turbativa d’asta – reati che sarebbero stati commessi tutti nel trapanese. Le pene inflitte sono variabili tra quattro e quindici mesi di reclusione, pena sospesa.  Il processo, iniziato dinanzi al giudice monocratico il 21 settembre 2012, scaturisce da un’indagine, coordinata dal sostituto procuratore Massimo […]...

Leggi tutto..
febbraio 4, 2015 - 0 Commenti

Il difensore di Totò Cuffaro, l’ avvocato Maria Brucale, ha presentato istanza affinché al suo assistito, dopo 4 anni di detenzione in carcere, siano concessi i domiciliari. Nel frattempo, ad un settimanale a tiratura nazionale, “Oggi”, l’ ex presidente della Regione Sicilia ha ribadito il no alla grazia invocata da sua madre. La donna adesso […]...

Leggi tutto..