In casa con quindici grammi di eroina, scarcerata la donna



Annullata ordinanza cautelare: i giudici del tribunale del riesame hanno rimesso in libertà la favarese Giuseppina Di Noto, 34 anni, arrestata dai carabinieri insieme al marito Emanuele Di Dio e al padre Domenico con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga.
„I carabinieri della tenenza di Favara, lo scorso 9 febbraio, li avevano trovati in possesso di 15 grammi di eroina, nascosta all’interno della loro abitazione.“
„Il blitz antidroga è stato effettuato con le unità cinofile. Il gip Alessandra Vella, in seguito, ha convalidato gli arresti applicando la misura dei domiciliari. Il loro difensore, l’avvocato Salvatore Cusumano, ha impugnato le ordinanze. Per la donna è stato deciso l’annullamento dell’arresto. Per il marito e il padre la decisione è attesa nelle prossime ore. Di Dio, peraltro, nei giorni successivi è stato nuovamente arrestato perchè gli è stata trovata della droga in casa quando si trovava ai domiciliari .
FOTO ARCHIVIO

Ultima modifica: 4 marzo 2018