Canna fumaria: assolti Greco e Insalaco



E’ arrivato il verdetto dell’udienza preliminare a carico di due dirigenti del Comune di Agrigento e di un funzionario accusati di omissione di atti d’ufficio. Si tratta Di Gaetano Greco, dirigente settore Territorio e Ambiente e Antonino Insalaco, dirigente del settore Attività Produttive, tutte e due assolti. Per la funzionaria Nicolina Sodano invece il non luogo a procedere come richiesta da pm. Il verdetto è stato emesso dal Gup Alfonso Malato. I tre erano accusati di non avere adottato alcun provvedimento amministrativo, nonostante i ripetuti esposti e una nota dell’ASP. Secondo l’accusa, avrebbero dovuto imporre al titolare di un ristorante il rispetto della normativa in materia di emissione di scarichi. La vicenda scaturisce da una serie di esposti presentati da un cittadino nei confronti di un ristorante del centro storico. A riportare la notizia il quotidiano La Sicilia.

Ultima modifica: 31 gennaio 2018