Campionato nazionale di Ju Jitsu: primi posti per diversi atleti agrigentini



Un fine settimana all’insegna delle arti marziali ed in particolare del Ju JitsuSabato 14 e domenica 15 Aprile, presso il Palazzetto dello Sport Pippo Nicosia di Agrigento.
La Città dei Templi è stata scelta come sede di svolgimento del Campionato Italiano Endas 2018 di Ju Jitsu, specialità Ground Combat e Difesa Personale, e lo Stage nazionale multidisciplinare.
La macchina organizzativa è stata attentamente curata dal Maestro Bartolomeo Buscemi responsabile Nazionale Ju Jitsu, dal Maestro Sebastiano Canicattì, responsabile regionale e dal Maestro Filippo Greco, Presidente Provinciale di Agrigento.
Nel corso del Campionato italiano centinaia di atleti provenienti da diverse regioni si sono confrontati in diverse aree di combattimento, esaltando tecnica e determinazione nelle loro
prestazioni.
Ottimi i risultati per gli atleti agrigentini dei Maestri Buscemi (Bushido Club), Canicattì (Koizumi) e Greco (Jigoro Kano). Presente alle premiazioni anche il Presidente Regionale Endas Sicilia, Vincenzo Silluzio, che ha voluto così tributare l’apprezzamento per l’impegno e la professionalità con cui i testimoni storici delle arti marziali in provincia di Agrigento si profondono nella continua diffusione di queste antiche discipline sportive.
Un momento di commozione è stato segnato da un riconoscimento alla memoria dell’atleta agrigentino “cintura nera” Giuseppe Di Stefano recentemente scomparso, allievo del Maestro Canicattì, consegnato alla madre signora Carmelina Nobile.
Ricca anche la giornata dedicata allo Stage di domenica, dove oltre agli agrigentini Buscemi, Canicattì e Greco, hanno tenuto lezioni, in rappresentanza delle arti marziali giapponesi e coreane, i maestri Aprile, Cacciatore, Cicero, D’Alfonso, Di Loreto, Loria, Mangione e Occhipinti provenienti da Milano, Messina, Roma, Bari ed Enna.
Di seguito, i vincitori nelle varie specialità.
DIFESA PERSONALE
1° posto
Amella Linda
Castronovo Perla
Cutaia Andrea
Ferrante Luca
Lanzetta Dario
Lattuca Sara
Lauricella Giuseppe
Musso Toni
Ragusa Barbara
Vaiana Claudio
2° posto
Bertolino Alberto
Castronovo Giada
Catanese Manuela
Filosa Giulia
Gallo Oscar
Lanzetta Angelo
Lo Curto Sofia
Vaccarello Martina
GROUND COMBAT
1° posto
Baglieri Diego
Balli Andrea
Beazuz Mohamed
Bruccoleri Leonardo
Capraro Emanuele
Carapezza Daniele
Castronovo Perla
D’Auria Cristiano
Forza Alfonso
Gambino Manuel
Giudice Marzia
Lanzetta Dario
Lipari Francesco
Prestigiacomo Andrea
Provenzano Giulia
Ragusa Barbara
Vaccarello Martina
Valenti Giorgia
2° posto
Borsellino Marzia
Cardella Alessio
Di Loreto Davide
Di Loreto Gabriele
Fazio Gioacchno
Gambino Daniele
Mendola Giuseppe
Ragusa Vincenzo
Vivacqua Giovanni

Ultima modifica: 20 aprile 2018