Cambia la modalità di consegna della corrispondenza: Poste italiane incontra l’amministrazione



AGRIGENTO. Si è svolto oggi presso la sede del Comune di Agrigento l’incontro tra il vice sindaco, Elisa Virone, e i rappresentanti di Poste Italiane per presentare il nuovo modello di recapito che sta interessando i Comuni della provincia di Agrigento. Le nuove modalità di consegna, attive dai primi di luglio, prevedono tra le principali novità la distribuzione di lettere e pacchi nelle fasce pomeridiane, fino alle 19.45 e il sabato.

Per Poste Italiane erano presenti, Franco Leo, Responsabile Macro Area Logistica Sicilia, Carmela Scrudato  Responsabile del centro di recapito di Agrigento, Antonella Del Sordo e Alberto Russo del servizio di comunicazione territoriale Sicilia.

L’incontro ha permesso di poter affrontare anche alcune problematiche legate al territorio quali gli interventi di ottimizzazione della toponomastica e la manutenzione delle cassette di impostazione.

Su questo ultimo punto Poste Italiane si è impegnata ad un piano di monitoraggio delle cassette esistenti per procedere agli interventi di riqualificazione o sostituzione di quelle danneggiate o oggetto di atti vandalici. Il Comune, a sua volta, si è detto interessato a promuovere iniziative di prevenzione e sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza anche in condivisione con Poste italiane.

Sul tema della toponomastica, il Comune interverrà per la risoluzione delle problematiche legate alla denominazione di alcune vie e l’Azienda ha confermato di voler procedere all’installazione di cassette modulari sulle strade di ingresso di unità abitative difficili da raggiungere.

Ultima modifica: 20 luglio 2018



Partecipa alla conversazione