Calciomercato gennaio 2018: Akragas fallisce obiettivi importanti



Mercato, Russello : abbiamo preso calciatori motivati. Accolto il contratto di Andrea Pastore.

Chi si aspettava un mercato con i botti è rimasto deluso. Falliti gli obiettivi importanti all’Akragas non è rimasto altro che accontentarsi di qualche prestito dell’ultimo momento. Salta Garufo che voleva fortemente Agrigento ma non è riuscito a rescindere con il Parma, preso in extremis invece il difensore classe 1994 Andrea Pastore, in prestito dall’Alessandria.

Abbiamo fatto quello che potevamo e preso giocatori motivati” – commenta Ernesto Russello.

Infatti  Di Napoli e il ds hanno avuto serie difficoltà a fare mercato. Un pò perché si sono mossi in ritardo un pò perché non tutti hanno voluto sposare la causa di una squadra ultima in classifica e con una situazione societaria ancora in fase di definizione.

Serviva un attaccante prolifico, un difensore centrale di esperienza, ed un centrocampista. Si doveva puntellare la squadra con elementi importanti, gente di esperienza, giocatori che sappiano fare la categoria e provare a dare alla squadra la giusta sterzata ed invece ci si ritrova a fare a meno di Parigi, Longo, Vicente, Russo, Sepe, Franchi e Salvemini.   

All’Akragas arrivano : Idrissa Camara, esterno di attacco che l’Avellino cercava di sistemare altrove, per lui i  numeri dicono che non sia affatto prolifico. Da quando è in Europa (2013) ha segnato appena 9 reti in 117 presenze. Nella stagione in corso appena 8 presenze, ovviamente 0 gol. L’esterno di attacco dovrà prendere il posto di Filippo Franchi che la Roma ha subito girato alla Reggina. Via Vicente che va alla Juve Stabia, al suo posto i campani girano in prestito all’Akragas Urban Zibert. Per il centrocampista, quest’anno al Monopoli, si tratta di un ritorno ad Agrigento. Dopo l’eccellente stagione in biancazzurro (2015-2016) dove il calciatore ha collezionato 30 presenze e segnato 5 reti, è passato alla Juve Stabia dove ha giocato appena 7 partite. Poi il prestito al Bassano, appena 7 presenze, l’infortunio e nella stagione in corso il passaggio al Monopoli. Anche qui appena 11 presenze. Sarà lui il rinforzo utile alla causa akragantina ? Sarà il campo a dirlo.

Akragas resta senza una punta centrale. L’Akragas ha lasciato partire Parigi per prendere in extremis, Gaetano Dammacco, che arriva in prestito dal Matera. Stagione in corso 4 presenze 0 gol. Il calciatore si presenta in biancazzurro con un totale di 9 presenze in tutta la sua carriera e 1 sola rete.   Vestirà la maglia a strisce biancazzurra anche Ferdinando Raucci esterno basso in arrivo dal Bisceglie. Il calciatore andrà a sostituire Sepe o Russo, per lui nella stagione in corso appena 2 presenze. Raucci ha collezionato il maggior numero di presenze ai tempi della D: stagione 2016 al Bisceglie 17 presenze. Sarà lui il rinforzo che serviva a Di Napoli ? Al campo il verdetto. Al momento stando questi i nomi ed escludendo che ci saranno colpi con gli svincolati, il mercato dell’Akragas è apparso ricco di idee ma povero di risultati. 

 

 

 

Ultima modifica: 1 febbraio 2018