“Lecce merita altri palcoscenici, il riposo osservato non influirà”
Alla vigilia di Lecce – Sicula Leonzio, partita valida per la settima giornata, parla Pino Rigoli sui temi di un match dai contorni affascinanti.
“Lecce merita palcoscenici ben più prestigiosi rispetto alla serie C. I giallorossi fino a 5 anni fa militavano in serie A e ritengo che, al pari di Catania e Trapani, abbiano le basi per puntare al salto di categoria. Non sarà semplice per loro come per altre corazzate del torneo che legittimamente auspicano un ritorno in serie B per le difficoltà di questo campionato da sempre molto ostico” il pensiero di Rigoli sui prossimi avversari.
La Sicula Leonzio sta bene, e mentalmente e fisicamente, pronta a battersi partita dopo partita con intensità e la giusta voglia di imporre il proprio gioco.
“Non giocare spezza sempre il ritmo partita ma in questo caso, con un match alle porte, abbiamo tenuto la testa e le gambe impegnate alla sfida contro il Lecce. Stiamo lavorando sui concetti di gioco, miglioriamo gradualmente e sono fiducioso della crescita della squadra”.
La Sicula Leonzio è arrivata in Puglia, orfana dell’unico indisponibile Andrea D’ Amico, al seguito di 25 calciatori a disposizione di Pino Rigoli. (Scritto da Francesco Casicci)

Ultima modifica: 2 ottobre 2017