Settore Attività Produttive di Villaseta, “Uniti per la Città”: no al trasferimento degli uffici comunali in piazza Gallo

“Ad un quartiere già abbandonato, emarginato, si prova a sottrarre altro terreno”. A lanciare l’allarme è il gruppo consiliare “Uniti per la Città” avendo avuto notizia che l’amministrazione comunale sarebbe intenzionata a trasferire gli uffici delle Attività Produttive dai locali di Villaseta alla sede dell’ex tribunale di via Gallo. “A parole si professa attenzione e si annunciano interventi per la valorizzazione, nei fatti invece – precisano Marco Vullo, Angelo Vaccarello, Giuseppe Picone e Gerlando Gibilaro – si vuole svuotare questa porzione di territorio di quei pochi punti di riferimento istituzionali di cui dispone. Un segnale certamente negativo – aggiungono – che la gente percepirebbe come un  disimpegno da parte del governo della città nei confronti del quartiere che già vive profondi disagi ed enormi criticità dal punto di vista socio-economico. Portare via da Villaseta un settore così importante, come quello delle Attività Produttive – sottolineano i 4 consiglieri comunali – significherebbe  produrre un danno non indifferente agli operatori commerciali del posto, oltre che creare delle difficoltà ai  titolari dei mezzi pesanti per raggiungere Piazza Gallo, in pieno centro città. Chiediamo un incontro al sindaco Firetto, all’assessore al ramo e al segretario generale per affrontare la questione – concludono Vullo, Vaccarello, Picone e Gibilaro – convinti che prevarranno il buon senso e il rispetto per questa fetta di popolazione agrigentina”.  

Ultima modifica: 24 ottobre 2017