Atomica bionda. Lo 007 in gonnella che farà impazzire il mondo



È un agente speciale dei servizi segreti britannici, astuto, tenace e una bomba di seduzione questa sorta di 007, ma a differenza di come siamo abituati a vederlo, in Atomica bionda, in uscita nelle sale questo weekend, si tratta di una donna. Il suo nome è Lorreine Broughton e ha il volto del premio Oscar sudafricano Charlize Theron. Il film è diretto da David Leitch, per la prima volta dietro una cinepresa dopo anni e anni di acrobazie al limite del possibile in veste di stuntman. Nel cast, oltre alla bellissima Charlize troviamo James McAvoy (il giovane professor Xavier degli X-Men) nelle vesti David Percival, il capo dell’agenzia di spionaggio britannica.
Atomica bionda trae ispirazione da una graphic novel del 2012 di Antony Johnston e Sam Hart dal titolo “The Coldest City” ed è ambientato a Berlino nel 1989, prima della caduta del muro in una città dark, fredda e blindata.
La trama si sviluppa attraverso un flashback che ha inizio con l’interrogatorio da parte della CIA a Lorreine Broughton, la seducente spia del MI6 britannico che forse in maniera del tutto inaspettata ha fallito la sua missione. Lorreine era stata incaricata di trovare e distruggere una lista contenente i nomi di diverse agenti speciali dell’Occidente per impedire lo scoppio della terza guerra mondiale.
I colpi di scena che emergono durante e dopo il lungo interrogatorio- racconto in questa spy-story dark lasciano lo spettatore incollato alla sedia con il fiato sospeso fino alla fine.
Atomica bionda sarà al cinema Concordia di Agrigento da giovedì 18 agosto.

Ultima modifica: 14 agosto 2017