Il gup del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, ha condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione Mario Rizzo, 40 anni, di Canicattì. L’uomo è stato ritenuto colpevole di tentata rapina e porto in luogo pubblico di arma.

Rizzo sarebbe stato protagonista di un assalto a un furgone, con l’aiuto di un complice minorenne, di una ditta di trasporti che aveva a bordo quasi 50 mila euro ricevuti da una ditta di distribuzione.

Ultima modifica: 13 ottobre 2017