Akragas ancora un derby amaro, al Trapani basta una rete per vincere



Il Trapani sblocca in avvio di ripresa un derby che l’Akragas ha onorato fino in fondo. Al De Simone il primo tempo finisce senza reti, con i biancoazzurri che riescono a contenere una nervoso Trapani. Al 37’ tegola sul Trapani per l’espulsione di Silvestri che reagisce nei confronti di un biancazzurro e viene espulso. Calori si cautela e mette dentro al 42’ il difensore Pagliarulo per Minelli

Dopo le poche emozioni della prima parte di gara, i granata segnano la rete della vittoria in avvio di ripresa.

Al 68’ il Trapani si sveglia e va in vantaggio con un colpo di testa di Polidori (alla sua terza marcatura consecutiva) su pennellata dalla sinistra di Evacuo con il portiere biancazzurro che non riesce a trattenere. Per la squadra di Calori è il gol della liberazione.

Finisce 1-0 per il Trapani che continua a sperare in un buon piazzamento in chiave playoff. Per l’Akragas una partita in meno in cui patire.

AKRAGAS – TRAPANI  0-1

MARCATORI: 69′ Polidori

AKRAGAS: Vono, Scrugli, Mileto, Ioio (dal 78’ Petrucci), Pastore, Zibert, Carrotta, Navas (77’ Camarà), Sanseverino, Gjuci, Moreo. A disp:Lo Monaco, Raucci, Malluzzo, Caternicchia, Saitta, Dammacco, Canale, Bramati, Minacori. Allenatore: Leo Criaco

TRAPANI: Furlan, Drudi, Scarsella, Evacuo, Polidori (dal 80’ Campagnacci), Fazio, Silvestri, Palumbo, Minelli (dal 40’ Pagliarulo), Visconti, Corapi. A disp: Pacini, Ferrara, Rizzo, Bastoni, Murano, Dambros, Steffè, Canino, Girasole, Campagnacci, Aloi. Allenatore: Alessandro Calori

ARBITRO: Paolo Bitonti di Bologna; assistenti: Antonio Severino di Campobasso e Franco Cortese di Palermo

NOTEAmmoniti Gjuci, Navas, Ioio (A) e Drudi (T); Espulso: Silvestri al 37’ (T);

Ultima modifica: 21 marzo 2018