Serie C, Trapani – Akragas 1-0: profondo Rosso a due passi | GALLERY



Serie C, Trapani-Akragas 1-0:

Il derby del provinciale deciso da un gol di Silvestri: i granata di Calori consolidano il secondo posto, i biancazzurri restano penultimi e l’Akragas incassa la terza sconfitta di fila

di Eugenio Cairone

Tommaso Silvestri segna quasi alla prima mezz’ora e il Trapani fa suo il derby cacciando all’inferno la squadra di Agrigento in una gara giocata in notturna malgrado l’orario, visto il ritorno all’ora solare.

Dalla botta subita al 23° la squadra di Raffaele Di Napoli non è riuscita più a rialzarsi mostrando una grande difficoltà a recuperare.

E dire che il Trapani aveva qualche assenza importante.

Poi al 72° il solito Silvestri ci ha riprovato di testa per fortuna sbagliando.

Il biancoazzurro Saitta sul finire avrebbe potuto gestire meglio una rimessa laterale evitando di regalare la palla agli avversari.

Carrotta a pochi secondi dal fischio finale dopo cinque minuti di recupero, ha sfiorato il pareggio di testa, pareggio non certo meritato per quello che si è visto nei 90 minuti.

Tuttavia sarebbe stato un bel colpo portarsi a casa un punto.

Ossigeno vero per un’Akragas che assieme ai punti, sembra aver perso pure la speranza.

“Il calcio – ha detto Di Napoli in sala stampa – è divertimento”.

Vero, ma l’Akragas, purtroppo, non riesce più a divertire.

Di Napoli onestamente ha accettato la sconfitta. D’altronde che fare?

Se nel frattempo calasse il silenzio sulla famosa cordata interessata all’Akragas, non sarebbe male. Anzi.

Serve il silenzio assoluto, come il silenzio dell’attuale società.

Intanto Angelino Alfano è un capitolo chiuso.

Perché l’Akragas dal Ministro ha già ricevuto e il Ministro si è stancato di dare senza ricevere.

Insomma, quello che si poteva immaginare, Alfano lo ha detto chiaramente.

E il Profondo Rosso dopo Trapani è lì a due passi.

Eugenio Cairone

TABELLINO

TRAPANI: Furlan, Pagliarulo, Legittimo, Bastoni, Reginaldo (17’st Evacuo), Murano (33’st Fazio), Silvestri, Maracchi (27’st Steffè), Palumbo, Visconti, Marras. A disposizione: Pacini, Ferrara, Bajic, Dambros, Canino, Minelli. All. Alessandro Calori

AKRAGAS: Vono, Russo, Mileto, Parigi, Longo, Danese (28’st Gjuci), Pisani, Navas (24’st Carrotta), Scrugli (32’st Saitta), Moreo, Bramati (32’st Caternicchia). A disposizione: Lo Monaco, Franchi, Rotulo, Ioio, Petrucci, Greco, Canale. All. Raffaele Di Napoli

ARBITRI: Paride De Angeli di Abbiategrasso; ASSISTENTI: Alfio Conti di Acireale e Roberto Fraggetta di Catania

RETE Silvestri 23’

NOTE: Ammoniti Silvestri, Furlan nel Trapani – Mileto, Parigi, Russo nell’Akragas; Recuperi: 0’pt-5’st; Corner: 8-2; Spettatori: 3.806

Ultima modifica: 5 novembre 2017