Pirotecnica vittoria dell’Akragas Futsal che dopo una partita maschia, combattuta ed equilibrata espugnano il campo del Cus Palermo con il risultato di 4 a 3.

Le reti del match: Miranda per i padroni di casa, autore di una doppietta e Hamici per i biancazzurri, autore di una tripletta; le altre due reti, contestabili in ambedue i casi sono frutto di autoreti.

Nello specifico il match clou della quarta giornata della Serie C1 girone A, regala tantissime emozioni ed il primato a braccetto con la Mabbonath ai biancazzurri di Castiglione, che combattono, sudano e lottano su ogni pallone, portando a casa i tre punti.

Un’ottima prova complessiva quella fornita dai “giganti” di Agrigento che grazie al sacrificio dell’intero roster, dimostra oggi grande carattere, sconfiggendo una squadra tosta e ben messa in campo da misterToti La Bianca; come non menzionare il decisivo il tiro libero intercettato da Daino quasi sul fischio finale, o i recuperi di Isgro, Toledo, Cinici e Incorvaia oggi stantuffi davvero instancabili o le folate offensive di Brasile, Mosca, Sutera Sardo e Colore. Menzione speciale merita uno straordinario Carlo Hamici, autore di una prova sontuosa.

Nel complesso ottima prova di carattere per la squadra della Città dei Templi, che reagisce dopo la sconfitta in Coppa Italia e sbanca uno dei cambi più duri della Sicilia.

Prossimo appuntamento con i “giganti” del calcio a 5, sabato 28 ottobre allo Sport Village di Agrigento alle ore 16 contro lo Sporting Alcamo.

Ultima modifica: 23 ottobre 2017