Dopo una settimana calda in casa Akragas per il tema riguardante l’illuminazione, domani si torna in campo. Sfida difficile per i biancazzurri di mister Lello Di Napoli che affrontano la squadra più in forma del campionato, ovvero il Lecce, che si trova in vetta assieme al Calcio Catania. La gara, che si giocherà al “via Del Mare” di Lecce, avrà inizio alle ore 14.30. Il Lecce cercherà di continuare la serie positiva di vittorie, mentre l’Akragas che in tre partite ha portato a casa solamente un punto, scenderà in campo in maniera spregiudicata per fare qualcosa di positivo, ma soprattutto concreto, nonostante l’avversario sia difficile da affrontare. Si giocherà con il 3-5-2 che vedrà Vono in porta, linea difensiva a tre con Russo, Danese e poi uno fra Pisani e Mileto. Il centrocampo a cinque con i due laterali Scrugli e Sepe, le due mezzali Longo e Carrotta e Vicente come vertice basso. L’attacco dovrebbe essere affidato a Salvemini e Parigi con Franchi e Moreo che comunque scalpitano per giocare e potrebbero avere una chance. Ecco dunque la formazione per esteso: (3-5-2) Vono, Pisani,(Mileto) Danese, Russo, Scrugli, Carrotta, Vicente, Longo, Sepe, Parigi e Salvemini. Gli altri giocatori a disposizione della squadra biancoazzurra: Amella, Caternicchia, Ioio, Canale, Saitta, Rotulo, Greco, Navas, Franchi, Moreo, Gjuci.

Alessandro Provenzano (tifoso dell’Akragas)

Ultima modifica: 13 ottobre 2017