Agrigento, processo a Loredana Errore: chiesta l’assoluzione per la cantante



Chiesta l’assoluzione per la cantante agrigentina Loredana Errore sotto processo per l’accusa di guida in stato di ebbrezza. A chiederlo è la Procura di Agrigento che ritiene non vi sia alcuna certezza che a guidare la Ford Focus, trovata cappottata lungo viale dei Giardini a San Leone, fosse proprio la ragazza “occhi cielo”.

Il processo si sta svolgendo con il rito abbreviato e riguarda il sinistro dove fu coinvolta la Errore nella notte del 4 settembre del 2013.

Il difensore della cantante, l’avvocato Antonino Gaziano, aveva chiesto e ottenuto che gli accertamenti sul tasso etilico venissero dichiarati nulli. La legge prevede che il controllo venga fatto in presenza del difensore o quantomeno venga chiesto all’automobilista se intende farsi assistere da un legale di fiducia.

“Non glielo abbiamo potuto chiedere perché era in stato di totale incoscienza e peraltro era ferita”, aveva spiegato in aula, in una precede udienza, uno dei carabinieri intervenuti”.

Ultima modifica: 20 ottobre 2017