Pubblichiamo nota stampa integrale dei consiglieri comunali delle Liste Agrigento Cambia e Rinascesulle nomine del parco Archeologico:
“Noi Consiglieri Comunali delle Liste Agrigento Cambia e Rinasce lo avevamo sostenuto con forza e con forza ci eravamo battuti contro un provvedimento che ritenevamo fortemente lesivo del diritto del comune di Agrigento di poter dire la sua nella gestione del Parco Archeologico, insomma, volevano mettere il bavaglio alla nostra Città.
Plaudiamo alla decisione dell’Assessore Regionale ai Beni Culturali Aurora Notarianni di aver annullato in autotutela il decreto di nomina del Consiglio del Parco Archeologico della Valle dei templi un atto che aveva allontanato, sia pur figurativamente, il parco dei templi dalla nostra Città. Con un colpo di spugna si restituisce competenza e rappresentatività al consiglio del Parco restituendo al Sindaco della Città dei Giganti sia presenza che diritto di voto annullando lo squilibrio che si era venuto a creare affidando pieni poteri soltanto al Sovrintendente ai beni culturali e ai due membri a nomina dell’Assessore Regionale ai Beni Culturali.
L’attività del Parco archeologica torna ad essere azione concertata con chi amministra la Città dei templi ed in questo confidiamo, un’azione comune che punti verso la promozione e lo sviluppo della Nostra Città”.

Ultima modifica: 2 novembre 2017