Caos pronto soccorso, consigliere Borsellino: “Ambulanza arrivata dopo 13 ore “



Agrigento, grave denuncia del consigliere Borsellino: “Ambulanza arrivata dopo 13 ore di attesa in ospedale”.

Duro, netto e deciso l’intervento del Consigliere comunale Capogruppo di Sicilia Futura ad Agrigento Salvatore Borsellino che denuncia in una nota le disfunzioni all’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento.  Borsellino dichiara: “Mi sono trovato in ospedale, vista la grave condizione di una mia strettissima parente con una eschemia in corso,che doveva essere trasferita urgentemente a Palermo alfine di essere sottoposta ad un delicato intervento. Dopo ben tredici ore di attesa nulla si è mosso, un solo medico per centinaia di malati gravi che non ricevevano alcuna assistenza urgente, una sola ambulanza per l’intera provincia di Agrigento”che forse doveva arrivare da Marte”,con gli utenti “ammalati gravi “che non ricevevano alcuna assistenza. L’ambulanza è arrivata dopo ben tredici ore di soggiorno in pronto soccorso,chirurgia vascolare e neurologia,solamente dopo che alcuni parenti dei suddetti utenti hanno chiamato le forze dell’ordine, ed il sottoscritto ha avvertito gli organi di stampa a nome di tutti i pazienti”. Il consigliere Borsellino si appella con forza al Direttore generale Venuti, da utente e da politico, affermando che è vergognoso il modo in cui viene gestito l’ ospedale e “non è ammissibile il trattamento riservato ai malati gravi che necessitano di interventi celeri ed immediati”. “Certamente-conclude-  non staremo fermi a guardare. A breve interrogheremo l’Assessorato regionale alla Sanità e non solo, riportando il disservizio testimoniato dal reportage fotografico che abbiamo raccolto”.

Ultima modifica: 3 gennaio 2018