Agrigento, furti in case e villette: fermate 5 persone



Cinque persone, ritenute componenti di una banda dedita a furti in abitazione e villette, in zone balneari e di campagna dell’agrigentino, sono stati individuati e bloccati dagli agenti della Polizia di Stato di Agrigento.

Si tratta di cinque soggetti dai 23 ai 44 anni, 4 di Palma di Montechiaro (luogo dove è stato compiuto il blitz e le perquisizioni) e un palermintano, contro i quali sarebbero state applicate misure cautelari, dalla custodia cautelare agli arresti domiciliari e che devono rispondere delle ipotesi di reato di associazione a delinquere, furto, rapina e ricettazione.

I dettagli dell’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica della Città dei Templi ed eseguita dalla Squadra Mobile di Agrigento dovrebbero essere noti nelle prossime ore.

I cinque sono ritenuti responsabili di decine di “colpi”, alcuni dei quali ad Agrigento, San Leone e Villaggio Mosè, ma anche a Siculiana e San Biagio Platani, e durante le perquisizioni sarebbe stato rinvenuto un grosso quantitativo di refurtiva.

 

Ultima modifica: 15 febbraio 2018