Agrigento, Firetto: “Basta i rifiuti di altre città”. Firmata l’ordinanza



Il sindaco Lillo Firetto, ieri sera, ha firmato un’ordinanza speciale che vieta ai non residenti nella città dei Templi ed agli operatori economici-produttivi che non hanno una attività ad Agrigento il conferimento dei rifiuti nei cassonetti o l’abbandono lungo il territorio comunale.

Sono stati già diversi, in particolare empedoclini, sorpresi a gettare rifiuti nei cassonetti agrigentini.  Firetto, vorrebbe installare 20 telecamere e si è già fatto stilare un preventivo per acquistarle. Intanto rafforzati i controlli in città. Gli agenti della Polizia Municipale gireranno anche in borghese in cerca dei trasgressori con macchine non identificabili. Le sanzioni previste, vanno da 25 a 500 euro.

 

 

 

Ultima modifica: 1 settembre 2017