Agrigento, Natale all’insegna del protagonismo civico: Villaggio, Concerto di capodanno e Presepe



Agrigento, presentata la Festa all’insegna del protagonismo civico: il Villaggio di Natale, Concerto di Capodanno ma anche Presepe di Montaperto .

img_0448.jpgAnche Agrigento avrà il suo Villaggio di Natale. L’iniziativa segue l’onda di manifestazioni natalizie di varie realtà già consolidate in altre province ma ad Agrigento arriva quest’anno. Il Villaggio sarà allocato nella Villa Bonfiglio a cura di diverse associazioni e volontari frutto di quel protagonismo civico a cui l’amministrazione Firetto ci ha abituati in questo ultimo anno.

La Villa Bonfiglio, dunque si trasforma con casette di legno e iglù in una piccola “succursale del Polo Nord” dove sarà sempre presente Babbo Natale per incontrare tutti i bambini che nel pomeriggio dal 10 dicembre al 06 gennaio si recheranno al Villaggio. Rimarrà aperto dalle 16.00 alle 19.00, con un integrazione di performance musicali e teatrali a cura della Casa del Musical di Marco Savatteri e il suo staff artistico nei week end dalle 19.00 in poi. Il Villaggio di Natale sarà anche il luogo dedicato ai mercatini di Natale, ma soprattutto diventa percorso interattivo all’interno del “bosco Bonfiglio” con varie attività ludiche come i racconti di storie natalizie ed altri giochi per coinvolgere i bambini in attività di gruppo. Ci saranno elfi, pony in giro per il villaggio, ma sarà anche momento di integrazione e beneficenza grazie alla giornata Fidapa e ad associazioni che si occupano di autismo.

Il Villaggio di Natale sarà inaugurato giorno 11 alle 18 in Piazza Pirandello da dove si darà il via ad un viaggio che prevede la partenza di Babbo Natale che attraverserà via Atenea per arrivare alla Villa Bonfiglio per il tradizionale taglio del nastro. Oltre al Villaggio di Babbo Natale le manifestazioni natalizie prevedono dei “Pomeriggi Musicali” all’interno del Fayer del Teatro Luigi Pirandello che vedrà le esibizioni di piccoli pianisti, concerti e spettacoli.

Anticipata la presentazione del programma del Presepe di Montaperto, giunto alla nona edizione, illustrata dal suo patron Nino Amato che ha annunciato il prolungarsi dell’evento il quale questa volta si estende fino all’8 gennaio. Saranno previste le visite mattutine per le scolaresche. Novità quest’anno esibizioni di pizza acrobatica del pluripremiato pizzaiolo favarese Antonio Lupo. L’inaugurazione prevede invece la realizzazione di una mega torta in ricotta con i colori della bandiera italiana. Poi come sempre degustazioni ed esibizioni tipiche delle nostre tradizioni popolari.

Per quanto riguarda il concerto di Capodanno, l’amministrazione sta provvedendo all’organizzazione del concerto che seguirà le modalità dello scorso evento, dunque artisti che si esibiranno senza compensi. Il costo delle manifestazioni è pari alle spese vive attingendo ai pochi fondi rimasti dallo sbigliettamento dell’Ente Parco. Ad illustrare gli eventi a Palazzo di Città sono stati il Sindaco Lillo Firetto, la sua vice Elisa Virone, Nino Amato e le associazioni partecipanti. (Alfonsa Butticè)

Ultima modifica: 18 aprile 2017

In questo articolo