Agrigento, fece un volo di oltre 20 metri, il pm: “fu un incidente”


tribunale

Secondo il pm, Alessandro Mancuso l’agrigentino Piero Tutino, che venne trovato in fin di vita il 22 ottobre del 2015 ai piedi della bretella che collega piazza Rosselli alla S.S. 189 dopo un volo di oltre venti metri, ebbe un incidente.

Lo stesso fu portato d’urgenza all’ospedale S. Giovani di Dio dove però morì poche ore dopo per le fratture ed i traumi riportati. Successivamente fu avviata un’inchiesta nella quale entrarono due gestori di un bar e venne anche effettuata una perquisizione a casa dello sfortunato agrigentino da parte degli uomini della squadra Mobile che si occuparono della vicenda.

Il pm Mancuso chiede l’archiviazione del caso. A decidere il prosieguo, o meno, delle indagini, sarà il gup del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella. In strada fu trovato il suo motorino e tutto lasciava presupporre ad un sinistro.

Ultima modifica: 5 ottobre 2017