Agrigento, ex direttore delle Poste accusato di peculato: avrebbe fatto sparire 350 mila euro



Prima udienza preliminare, al Tribunale di Agrigento,  riguardante l’ex direttore della sede centrale delle Poste Italiane di Agrigento, C.D., accusato di avere fatto sparire, nel 2013, 350 mila euro da alcuni libretti giudiziari. L’ex direttore postale deve rispondere dell’ipotesi di reato di peculato.

Ultima modifica: 13 dicembre 2017