Agrigento, entra nel vivo il IV Convegno sulle Cure Palliative e Terapia del Dolore “Il Mantello”



Quarta edizione del convegno dedicato alle cure palliative e alla Terapia del Dolore, “Il Mantello”, rivolto agli addetti ai lavori come formazione scientifica ma anche aperto alla cittadinanza e agli studenti in particolare che verranno premiati per un elaborato in merito. Tema di quest’anno “So-stare nella sofferenza” . Un convegno molto articolato con personalità scientifiche importanti e di caratura nazionale. Questa mattina, si è tenuto il pre-convegno, al Circolo Empedocleo di Agrigento, per poi proseguire nel pomeriggio, dalle ore 14,45, al Teatro “Luigi Pirandello”, con l’inaugurazione vera e propria e l’inizio dei lavori scientifici. Presente, tra gli altri, Roberta Chersevani, Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri. Domani, Sabato 11 novembre si inizia alle ore 9 con la consegna dei premi agli studenti partecipanti al Concorso Premio “Il Mantello”, alla presenza del testimonial del concorso Riccardo Gaz e di Tony Sperandeo. Il Convegno proseguirà nel pomeriggio con tante sessioni scientifiche dedicate alla terapia del dolore e alle best practice assistenziali in cure palliative. Infine, domenica 12 novembre, si parlerà di etica di fine vita e delle recenti politiche sanitarie, con un focus tecnico sulle Disposizioni Anticipate di Trattamento in cui interverranno giuristi e componenti della Commissione Igiene e Sanità del Senato della Repubblica. Nel corso della tre giorni, troverà spazio l’argomento sulla cannabis terapeutica che a Firenze, in Toscana, è gia usata. Altra sessione riguarderà il DAT, disposizione anticipata di trattamento, che è un argomento molto pregnante per via di un iter legislativo che si sta definendo in Senato. A parlare di ciò saranno domenica appunto due senatori e anche dei giuristi. Non mancheranno inoltre momenti di spettacolo con l’esibizione, sabato alle ore 21.30, dei Patty Singer al Teatro Pirandello. Il Direttore responsabile dell’U.O. Hospice di Agrigento, Geraldo Alongi, riconosciuto anche per il suo senso di umanità e sensibilità, sottolinea l’importanza del Convegno e della conoscenza in termini di Terapia del dolore.

“Da anni- dichiara Alongi– l’Unità Operativa Hospice e Clinica del Dolore di Agrigento, sempre più vicina al paziente che è nella sofferenza, promuove la conoscenza e la ricerca nel campo del trattamento del dolore e delle Cure Palliative, la formazione di coloro che assistono a ogni livello i malati inguaribili e inserisce nella sua programmazione eventi formativi e di sensibilizzazione. Il convegno è nato proprio quattro anni fa, per offrire un dialogo scientifico ed attente riflessioni su un tema tanto delicato coinvolgendo le sue molteplici prospettive mediche, infermieristiche, psicologiche, etiche, sociali e giuridiche”.

Ultima modifica: 10 novembre 2017