Agrigento, donna condannata per abusivismo edilizio



Una donna di 73 anni di Agrigento è  stata condannata, con sentenza definitiva, dalla Corte di Cassazione a 1 mese e 15 giorni di reclusione, con sospensione condizionale della pena, per abusivismo edilizio. La donna aveva costruito un manufatto, privo di ogni autorizzazione, nel quartiere di Fontanelle e per questo dovrà pagare anche una multa di 12 mila euro. Oltre a ciò, dovrá ripristinare i luoghi ed abbattere la struttura abusiva per evitare il carcere.

Ultima modifica: 24 ottobre 2017