Agrigento, il Consigliere Comunale Nuccia Palermo lascia il PDR Sicilia Futura



Il Consigliere Comunale di Agrigento, Nuccia Palermo, lascia il PDR Sicilia Futura. In un comunicato spiega le ragioni della sua decisione.
Ammetto che le parole che seguiranno– scrive Palermo- sono parole meditate e sofferte come sofferti sono stati i  due anni di mandato che mi hanno portata a lottare per ciò che ritengo giusto e doveroso nei confronti della città. Oggi la mia prima grande e difficile scelta nonché rinuncia. Lascio il PDR Sicilia Futura dimettendomi dalla carica provinciale di vice segretario e dichiarandomi indipendente in consiglio comunale.”
Questa la dichiarazione dell’ormai ex Vice Segretario Provinciale di Sicilia Futura, Nuccia Palermo, che nel dichiararsi indipendente sottolinea come lo scompaginamento dei ruoli regionali con annessi passaggi vari ed un nuovo quadro politico abbiano influito sulla scelta presa.
“Credo ancora – continua Nuccia Palermo – in valori sani e nella sempre più accesa necessità di nuove figure che facciano della coerenza il proprio stile di vita. La mia azione politica è sempre stata basata sul vivace confronto e a volte sullo scontro, avente come unico fine ed obiettivo la crescita e la salvaguardia della gente e del nostro territorio. Non riesco ancora ad entrare e ad accettare logiche di percentuali e non di programmi credendo che qualsiasi tentativo di vittoria basato solo sui numeri sarà sempre una sconfitta per il nostro paese”.
“Oggi – conclude il consigliere comunale Nuccia Palermo – chiudo dolorosamente un capitolo ma rimango fedele al mandato che gli elettori mi hanno dato promettendo la stessa tenacia e grinta che mi hanno sempre contraddistinta”.

Ultima modifica: 4 ottobre 2017