Agrigento, ai piedi del Palacongressi una vera e propria sorgente d’acqua



A quanto pare ai piedi del Palacongressi del Villaggio Mosè,  chiuso ormai da anni, vi è una vera e propria sorgente.

La struttura è stata chiusa per infiltrazioni d’acqua. Adesso, come scrive il quotidiano La Sicilia, “vi è una sorgente molto “attiva” che per essere gestita richiede un importante impianto di pompaggio e che adesso, grazie ai lavori di manutenzione è tenuta sotto controllo proprio in seguito al ripristino del sistema idrico”. Ma ciò è solo una soluzione tampone ma i soldi da investire sarebbero troppi e nessuno può affrontare simili spese.

Non è competenza del Parco archeologico al quale, ad esempio, non è stato certamente demandato di occuparsi di questioni di tipo strutturale o idrogeologico. Secondo quanto riporta La Sicilia, addirittura Girgenti Acque era all’oscuro di ciò e ha saputo dal giornale stesso dell’esistenza dell’acqua.

Ultima modifica: 27 settembre 2017