73esimo Mandorlo in fiore: alla Georgia il premio più ambito | GALLERY



Vince la 73esima edizione del Mandorlo in fiore il gruppo della Georgia. (FOTO)

Di Elisa Cusumano

Con 634 voti e’ il gruppo della Georgia ad aggiudicarsi l’ambito Tempio D’oro per l’edizione 2018 del Festival Internazionale del Folklore. A consegnare il premio, in una valle dei templi gremita di pubblico, è stato il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto che dal tempio della Concordia ha rilanciato il monito di pace e di fratellanza tra i popoli. Il secondo posto con 617 voti è andato all’Argentina, mentre ad aggiudicarsi il terzo posto con 557 voti è stato il gruppo dell’Armenia. Giuria d’eccezione quest’anno il pubblico.

A decretare il vincitore del prestigioso premio riservato al Festival Internazionale del Folklore sono stati gli spettatori che hanno preso parte alle due serate spettacolo svolte al Palacongressi nella serate di venerdì e sabato. Agli spettatori presenti è stata consegnata una scheda sulla quale ognuno ha espresso la propria preferenza. Ma voce è stata data anche al pubblico del web grazie a collegamenti alla pagina Facebook e Istagram e nei canali web dedicati al 73°Mandorlo in Fiore.

Per la sezione Premi Speciali il Premio Consorzio Universitario è andato all’Etiopia, il Premio Ugo Re Capriata all’Argentina, il Premio Giu’Giu’ Gallo al gruppo della Catalogna ed il Premio Gigi Casesa alla Croazia. Nel corso della manifestazione di oggi, il primo cittadino Firetto ha voluto inoltre ricordare il ballerino belga morto durante la fiaccolata al quale – ha annunciato il Sindaco – sarà dedicata un’area della città. Una vittoria quella della Georgia dall’alto valore simbolico che conferma Agrigento capitale del folklore, città di accoglienza, culla di cultura. ( Elisa Cusumano)

FOTO SANDRO  CATANESE

 

 

Ultima modifica: 12 marzo 2018