150° Anniversario di Pirandello: il liceo “Leonardo” si avvia alla conclusione delle celebrazioni



Siamo alla fine del 2017 ed un anno è quasi trascorso, dedicato, dal Liceo Scientifico e Linguistico “Leonardo”, con alcune delle sue attività, alle Celebrazioni dei centocinquanta anni che Pirandello avrebbe compiuto da quella notte di giugno del 1867 in cui cadde come una Lucciola in una Campagna di Olivi saraceni denominata Cavusu.
Un anno lungo e molto intenso in cui la Voce, il Pensiero, le Opere, la Vita, i Luoghi del più Grande Drammaturgo del Novecento Europeo hanno riecheggiato nelle menti, nello spirito di tutti gli allievi del “Leonardo”, delle loro famiglie, dei loro amici, dei Docenti e del personale ATA, dei cittadini, dei p
assanti, dei Visitatori e Turisti nonché nei collaboratori, funzionari e Dirigenti di Enti Pubblici e Privati.
Il Liceo “Leonardo” diretto magistralmente dalla Dottoressa Enza Ierna, con la nobile, vigorosa ed eccellente collaborazione del Comune di Agrigento, del Libero Consorzio Comunale, del Parco Archeologico, del Parco Letterario, della Camera di Commercio, del Distretto Turistico, dell’Orto Botanico, della Biblioteca Museo Pirandello, del Comune di Porto Empedocle, della Prefettura, della Questura, ha animato le Vie e le Piazze del nostro territorio dell’Italia e d’Europa come era negli auspici delle righe che Pirandello scriveva nella raccolta “Mal Giocondo” in piena giovinezza non arrendendosi al triste destino della fine della Vita. Lo scrittore vive, scrive si agita, gioisce, soffre ma poi muore e scompare; ma Il Personaggio mai, Vive fuori dal Tempo e Luigi Pirandello
è nei Personaggi che i giovani guidati dai loro insegnanti, hanno fatto rivivere facendoli uscire dalle pagine delle Poesie, delle novelle, dei romanzi e del Teatro con forme tradizionali e molte volte singolari. Si sono avuti e vissuti nel 2017 grazie al “Leonardo”, alle sue ore curriculari in classe, nelle ore di Alternanza Scuola Lavoro, Fantasmagorici e surreali incontri con Pessoa, Van Gogh, Garcia Lorca, Picasso, sui palchi e le scene del Caos, del Teatro Pirandello, della Piazza San Giuseppe, del Tempio di Giunone, della Via Sacra, del Viale della Vittoria, del Belvedere Arancio, della Via Atenea, di Porta
di Ponte, della Torre Carlo V, della Via Roma, di Taormina, di Castelmola, di Erice, di Segesta, di Selinunte, di Senigallia, della Rete Internet in Teleconferenza con altre città e Istituti, dei Centri di Cultura Italiana all’Estero, ecc. facendo vivere ai giovani esperienze educative indimenticabili che hanno segnato la loro crescita culturale ed umana al fianco del Premio Nobel e di Studiosi, Letterati, Giornalisti, Scrittori come il Prof. Bruni e Cittadini comuni che hanno contribuito a rendere onore al Nostro.
Siamo oramai alla fine di un anno di Celebrazioni e Il Liceo “Leonardo” in collaborazione con Il Comune di Agrigento presenta Martedì 19 dicembre 2017 alle ore 9.00 al Teatro “Pirandello” di Agrigento in uno scenario speciale in una sorta di Giornata Conclusi va un Incontro con Matteo Collura , noto pirandellista di fama internazionale in cui sarà presentato ai giovani ed alla città il suo ultimo libro intitolato “Il Gioco delle Parti – Vita straordinaria di Luigi Pirandello“. Sullo stesso Palcoscenico saranno consegnati inoltre i premi e gli attestati del Concorso Culturale e Linguistico “e adesso Continua Tu..” ed infine quelli della Seconda Edizione della Mostra “… Il Presepe…” che si è inaugurata in questi giorni nella Chiesa di San Giorgio in pieno Centro Storico entrambe indetti dallo Stesso Liceo.

Ultima modifica: 20 dicembre 2017